Ordina per:
Filtra
13.4 €
3.7 €
3.6 €
3 €
8.2 €
3.4 €

Cosa sono le tinture?

Gli ingredienti sono estratti alcolici ottenuti dalle piante. Le piante sono ricche di prodotti benefici per l'organismo: polifenoli, alcaloidi, resine, flavonoidi, terpenoidi che hanno potenti effetti antiossidanti, antinfiammatori e curativi. L'alcol viene utilizzato per estrarre le proprietà benefiche delle piante, ottenendo una tintura della pianta. Si tratta di un rimedio molto rapido (può essere ottenuto in soli 10 minuti) per il corpo umano, poiché l'alcol viene assorbito molto velocemente.

Tipi di tintura e a cosa servono?

Gli ingredienti possono essere preparati sia da piante verdi che da piante secche. Dalle piante si possono usare:

  • Fiori
  • Frunze
  • Roots
  • Scoop
  • Frutta
  • Semi

Ci sono diversi tipi di tinture:

  • L'erba di San Giovanni calma la depressione e l'ansia
  • Il Mosley ha proprietà disinfettanti e lenitive
  • La menta accelera la digestione
  • La valeriana ha un effetto sedativo
  • Il trifoglio rosso allevia i sintomi della menopausa
  • L'arnica con l'applicazione topica aiuta a lenire i muscoli doloranti, le contusioni e le punture d'insetto

Tintura di Propoli

La tintura di propoli è l'estratto alcolico della propoli e si ottiene per preparazione a freddo.

Il prodotto contiene alcool etilico (96 proof) e propoli (24,53%). Non contiene polifenoli sintetici, conservanti o coloranti artificiali.

La tintura di Propoli si assume mescolata a un cucchiaio di miele o su un pezzo di pane 30 minuti prima del pasto.

Nei bambini di età inferiore ai 7 anni, la somministrazione deve avvenire solo su consiglio del medico

Bambini di età compresa tra 7 e 15 anni: 15 gocce 3 volte al giorno.

Adulti e adolescenti di età superiore ai 15 anni: 20-30 gocce 3 volte al giorno.

La tintura di Propoli può anche essere applicata esternamente come bendaggio topico.

La tintura di propoli non può essere consumata da persone allergiche alla propoli o da chi ha vietato il consumo di alcolici.
Le persone con sensibilità nel tratto digestivo dovrebbero consumare il prodotto dopo un pasto.

Non deve essere somministrato a donne in gravidanza o in fase di allattamento.

Tintura di rossop

Questa tintura è un estratto idroalcolico delle parti aeree del tumbleweed.

La tintura di rucola contribuisce a:

  • Stimolazione della produzione e dell'eliminazione della bile
  • Mantenere il tono e la peristalsi della cistifellea entro limiti normali
  • mantenimento della normale concentrazione di bilirubina nel sangue
  • protezione delle cellule epatiche
  • mantenimento di concentrazioni normali di colesterolo e grassi nel sangue e nel fegato
  • Normalizzazione del processo di divisione cellulare in: fegato, esofago, pancreas e polmoni
  • Ridurre il disagio che si verifica nella pelle în infezioni
  • malattie batteriche, virali e micotiche della pelle.


Somministrazione negli adulti e nei giovani di età superiore ai 14 anni: mezzo cucchiaino da tè diluito in 100 ml di acqua (mezzo bicchiere) 4 volte al giorno a stomaco vuoto, 30 minuti prima dei pasti. Questa cura dura per dieci giorni, poi una pausa di dieci giorni,

dopo di che la somministrazione può essere ripresa.

Per via esterna, tintura locale o soluzione diluita (aggiungendo un cucchiaino di tintura a 100 ml di acqua), în dipende dalla sensibilità della pelle dove viene applicato il trattamento.

Le persone con sensibilità allo stomaco somministrare la tintura dopo un pasto.

Non somministrare il prodotto a donne in gravidanza o in allattamento o a persone allergiche alla rucola.

Tintura di assenzio

La tintura di calendula è una soluzione idroalcolica prodotta dalla spremitura a freddo dei fiori della pianta.

È consigliato per il trattamento delle malattie del fegato perché favorisce la normale funzione epatica

Si assume per via orale diluito in acqua, 100 ml, 30 minuti prima di un pasto, mentre nelle persone con problemi al tratto digestivo si assume dopo un pasto.

Bambini tra i 3 e i 12 anni: 10-15 gocce 3 volte al giorno

Bambini e adolescenti tra i 12 e i 18 anni: 15-20 gocce 3 volte al giorno.

Negli adulti si assumono 30 gocce 3 volte al giorno.

La tintura di calendula è controindicata alle persone in gravidanza, in allattamento, intolleranti all'alcol o allergiche alla calendula

Tintura di valeriana

La tintura di valeriana è consigliata come trattamento per il riequilibrio neuro-psichico ed emotivo. Si tratta di una soluzione idroalcolica ottenuta dalla radice della pianta.

Benefici:

  • Elimina la tensione mentale che impedisce il sonno
  • Riduce la tensione mentale, garantendo uno stato di pace
  • Riportare l'equilibrio psico-emotivo
  • &Migliora la qualità e la durata del sonno
  • Riduce lo stress e i suoi effetti sul sistema cardiovascolare e gastrointestinale.

Si somministra diluito in acqua (100 ml), a stomaco vuoto, 30 minuti prima di un pasto o, in caso di sensibilità digestiva, dopo un pasto.

Bambini da 7 a 14 anni: 5-20 gocce 3 volte al giorno.

Persone di età superiore ai 15 anni: un cucchiaino da tè 3-4 volte al giorno.

È controindicato per le donne in gravidanza o in fase di allattamento e per le persone allergiche alla valeriana.

Tintura di echinacea

La tintura di echinacea è un estratto idroalcolico delle parti aeree dell'echinacea.

Sono le seguenti azioni:

  • Anti-infiammatorio
  • Anti-tumorale
  • Immunostimolatori
  • Batteriostatico
  • Inibisce la moltiplicazione dei virus (ad esempio i virus dell'influenza e dell'herpes)
  • Îm previene la comparsa delle specie Candida albicans e Lysteria monocytogenes
  • Stimola l'attività corticale surrenale

La tintura va assunta diluita in 100 ml di acqua a digiuno come segue:

  • Bambini tra i 7 e i 14 anni, 10-30 gocce 3 volte al giorno
  • Persone con più di 15 anni, 1 cucchiaino da tè 3-4 volte al giorno

In persone con disturbi digestivi, usare con cautela.

Non è raccomandato per le persone affette da malattie epatiche, per le donne in gravidanza o in allattamento.